UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 21 novembre 2010

CONTROLLI AL BODY SCAN: FOLLIA IN AEROPORTO USA, PALPEGGIAMENTI INVASIVI E UMILIANTI

CHARLOTTE, NC (WBTV) - Una hostess dell'area volo di Charlotte, nonchè una donna sopravvissuta al cancro al seno, ha contattato la rete televisiva WBTV . Dice che è stata costretta a mostrare la sua protesi al seno durante i palpeggiamenti di controllo.
Cathy Bossi vive a Charlotte sud ed è hostess da 32 anni; negli ultimi 28 ha lavorato per la U.S. Airways.

Ai primi di agosto Cathy stava passando dalla security area  quando dice che le hanno chiesto di passaare attraverso il nuovo body scanner (del corpo completo),  all'aeroporto internazionale di  Charlotte Douglas

Con riluttanza ha accettato: 3 anni fa ha avuto una operazione al seno causa cancro e non voleva aggiungere radiazioni al suo corpo. Dice che due agenti donne della T.S.A. l'hanno portata in una saletta privata cominciando ciò che lei ha definito un palpeggiamento aggressivo. Si sono fermate in prossimità del seno destro perchè non tornava loro qualcosa: era il seno operato.

"Mi ha messo tutta la sua mano sul seno e mi ha chiesto cosa fosse quel che sentiva. Ho risposto che era la mia protesi perchè avevo avuto un cancro al seno.' Allora mi dice:  'Bene, deve mostrarmelo."

Le è stato chiesto di mostrare la protesi rimuovendola dal reggiseno!

"Non ho preso nota del nome della persona perchè l'esperienza è stata allucinante. Non potevo credere che qualcuno mi facesse una cosa del genere. Sono hostess di volo e stavo semplicemente andando a lavoro."

Da questa esperienza Cathy ha contattato il Legislative Affairs Team, un gruppo sindacale degli operatori di volo. Dice che vuol vedere andare in pezzi questi palpeggiamenti.

"Ci sono cani che possono odorare le bombe- dice- non c'è ragione di avere le mani di qualcuno che vagano per il tuo corpo"

I rappresentanti della A T.S.A. dicono che io loro agenti non devono rimuovere nessuna protesi  ma sono autorizzati a chiedere di vederla e di toccarla.

T.S.A. dice che vorrà rivedere questa questione.

fonte: http://www.wbtv.com/Global/story.asp?S=13534628
sintesi e traduzione Cristina Bassi
video su: http://www.prisonplanet.com/cancer-surviving-flight-attendant-forced-to-remove-prosthetic-breast-during-pat-down.html

PER CHI SA L'INGLESE: interessante video del discorso di RON PAUL al Congresso USA in merito alla follia negli aeroporti con il body scan etc. etc.. http://www.youtube.com/watch?v=Qwsdq69AHnw

1 commento:

Zak ha detto...

Pazzi psicotici e anche maniaci, la follia stà sostituendo la ragione.