UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 2 dicembre 2010

CLASSIFICA CITTA' ITALIANE PIU' VERDI: MILANO SOLO ALL' 84° POSTO

Prime L’Aquila, Pisa e Ravenna, fra le ultime Milano, all’84esimo posto fra le città più verdi d’Italia. È la classifica stilata in occasione della ‘Giornata dell’albero che si celebrerà domani.


Milano conta appena 16,4 metri quadrati di verde urbano per abitante rispetto a una media nazionale di 105,9 (Istat 2009). La classifica che comprende 114 città capoluogo di provincia italiane, vede ai primi posti L’Aquila, Pisa, Ravenna (rispettivamente con 2784,7 metri quadrati per abitante, 1521,5 e 1244 metri quadrati per abitante).

Ma anche le altre metropoli sono davanti a Milano: Roma con 131,4 metri quadrati per abitante, Palermo con 77,1, Genova con 40,9, Napoli con 29,4, Torino con 20,6. La disponibilità è comunque in crescita e passa dai 13,7 metri quadrati del 2000, a 15,3 del 2004 a 16,4 nel 2009.

La posizione in classifica è migliore se si considera la densità del verde urbano (percentuale della superficie di verde su quella comunale): in questo caso Milano è al 26°posto in Italia (con 11,7%, contro una media italiana del 9,3%), ma resta comunque indietro rispetto alle altre metropoli (Palermo con 31,9%, Roma con 27,5%, Napoli con 24,2%, Torino con 14,4%), vicina al dato di Genova (10,3%).

I promotori di “Milano Respira” Edoardo Croci, Enrico Fedrighini, Carlo Montalbetti e Giancarlo Morandi, chedono che si faccia di più: «Bisogna rafforzare e accelerare le politiche per rendere Milano più verde utilizzando l’opportunità della riqualificazione delle aree dismesse. Per questo abbiamo sostenuto e continuiamo a sostenere i referendum per l’ambiente e la qualità della vita sui quali i milanesi saranno chiamati a votare, che chiedono, tra l’altro, il raddoppio del numero degli alberi e della superficie a verde pubblico e di garantire a tutti giardini e aree gioco per bambini entro 500 metri da casa. Si deve inoltre favorire l’intervento di sponsor, associazioni e gruppi di cittadini che si rendano disponibili a piantare alberi e curare il verde».

“La Provincia di Milano, negli ultimi 15 mesi _ replica il presidente della provincia Guido Podestà _ ha messo a dimora 170.000 nuove piante, delle quali oltre 6.000 grazie al progetto “Adotta un albero”, sviluppato nelle scuole del Milanese. Un’iniziativa, quest’ultima, in grado di responsabilizzare gli studenti investiti, così, del ruolo di custodi del patrimonio verde del territorio. L’Ente provinciale amministra un’area densamente urbanizzata da oltre tre milioni di abitanti con una superficie complessiva che ammonta a 1.575 chilometri quadrati. Nel Milanese risiedono oltre tre milioni di persone. Se ogni cittadino avesse l’opportunità di “adottare” anche una sola pianta, il Milanese godrebbe di un immenso patrimonio verde.

La Provincia di Milano sta, quindi, sviluppando un progetto concreto per raggiungere questo traguardo con il coinvolgimento dei condomini del Milanese e di Milano”
 
fonte: http://magazine.quotidiano.net/ecquo/ecquo/2010/11/20/le-citta-piu-verdi-laquila-pisa-e-ravenna-milano-solo-84%c2%b0/

Nessun commento: