UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 30 dicembre 2010

IL SILENZIO SUL DISASTRO NUCLEARE IN NIGER...

11 dicembre 2010, una data che non verrà ricordata per lo sversamento di oltre 200mila litri di fanghi radioattivi fuoriusciti dalle vasche che contengono le scorie della miniera di Somair, in Niger. Una marea radioattiva che Greenpeace ha riportato al mondo il 17 dicembre e che il mondo ha accolto con un silenzio indifferente.


Il 20 dicembre l'ONG Man Agir ha pubblicato le foto dei cedimenti delle dighe dei bacini di stoccaggio delle acque provenienti dal processo di macinazione dell'uranio. I liquidi sterili, questo il nome ufficiale contengono l'85% della radioattività iniziale del minerale e secondo i controlli effettuati da Almoustapha Alhacen per conto dell’organizzazione, hanno già contaminato due ettari di terreno.

La cava è di proprietà dell'azienda nucleare francese Areva, che già a maggio era entrata nel mirino di Greenpeace per le modalità di gestione delle sue miniere nigeriane, documentando le condizioni di vita nei ad Arlit e Akokan, dove terreno, acqua e aria sono contaminati.

Il reportage Left in the dust documenta come in questi villaggi, costruiti nei pressi delle aree estrattive da Areva uomini donne e bambini vivano immersi nella radioattività.

La multinazionale francese aveva negato ogni responsabilità, dichiarando di rispettare anche in Niger gli standard di sicurezza validi a livello internazionale. Questa catastrofe annunciata fa pensare invece che le accuse di Greenpeace ad Areva, tra le altre quella di stoccare in mucchi lasciati all'aria aperta, non fossero poi del tutto infondate.

E fa riflettere anche sul fatto che il mito occidentale, tornato in voga anche in Italia, dell'atomo come fonte inesauribile di energia pulita sia, appunto, un mito.

Un ultimo dato, non del tutto secondario per noi italiani: il 9 aprile 2010, nel corso del Quinto Foro di dialogo italo-francese, presieduto da Silvio Berlusconi e Nicolas Sarkozy, Areva ha firmato un protocollo d’intesa nel campo dell'enegia atomica con Ansaldo Energia e la sua controllata Ansaldo Nucleare, entrambe appartenenti al Gruppo Finmeccanica.

In pratica, la multinazionale francese è l’azienda che dovrebbe avviare la “rinascita nucleare” nel nostro Paese.


Giulia Rubino
FONTE: http://ilsole24h.blogspot.com/2010/12/disastro-nucleare-in-niger-il-silenzio.html

Nessun commento: