UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 17 aprile 2011

LA GERMANIA INTENDE CHIUDERE I SUOI IMPIANTI NUCLEARI

Angela Merkel ha invitato a Berlino i 16 premier dei Laender tedeschi con l'obbietivo di discutere la politica energetica del Paese, cosi ha riportato il corrispondente a Berlino di Press tv


"Progettiamo di terminare il ciclo della nostra energia nucleare e dirigerci verso l'energia rinnovabile", ha detto la Merkel ai premiers
La Germania ha chiuso 8 dei suoi reattori nucleari più vecchi,  per un controllo sicurezza di 90 giorni e questo dopo l'11 marzo 2011, dopo che il terremoto e tsunami in Giappone hanno portato ad una gigantesca crisi nucleare nel paese asiatico.

L'alta Camera tedesca, dominata dalla opposizione Social Democratica, ha richiesto la chiusura immediata degli 8 reattori.

L'ultimo sondaggio indica che il 76 per cento dei Tedeschi preferisce chiudere tutti i 17 reattori nel paese.

“La Germania deve prendere la leadership e farci dirigere il più velocemente  al 100 per cento della energia rinnovabile, pulita e sicura"  ha detto Kumi Naidoo di Greenpeace International.

Il Ministro della economia Rainer Bruederle ha messo in guardia sul fatto che sostituire la energia nucleare con fonti rinnovabili, può costare al Paese 2 miliardi di euro all'anno.

Il leader dell'opposizione tedesca in parlamento ha chiesto di riunire un comitato speciale sulla transizione energetica. "Non abbiamo mai avuto questo genere di caos  ed insicurezza nella nostra politica energetica. Non possiamo costruire un futuro su questo,"  ha detto Frank-Walter Steinmeier, del Partito Social Democratico Tedesco.

Il Ministro dell'Ambiente tedesco, Norbert Roettgen ha annunciato che il governo avrebbe offerto 5 miliardi di prestiti leggeri per aiutare gli investimenti in energia eolica offshore.

In Germania l'energia nucleare conta per circa un quarto della fornitura energetica della Germania.

trad Cristina Bassi,
fonte: http://www.presstv.ir/detail/175040.html

Nessun commento: