UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 7 luglio 2011

IL PORTOGALLO E QUEL MANICOMIO MACRO-ECONOMICO DELLA EU....

"Il gioco è in corso. La  Moody's ha ridotto il rating di credito del Portogallo a "junk status" (stato spazzatura), intendendo con questo che se la Fitch e la Standard and Poor's seguiranno l'esempio, Lisbona dovrà confrontarsi con una crisi. Un'altra.

Che razza di sistema è questo, dove un Ente non regolamentato dall'altra parte dell'Oceano può ispezionare risultati tangibili sopra la testa di uno stato sovrano e il suo popolo?

Vero: il Portogallo è nei guai perchè generazioni di politici hanno mal gestito il Paese dalla rivoluzione  del  1974, sia grazie  alla grossolana stupidità o più spesso grazie  alla mancanza di visione e alla incapacità di pianificare in modo strategico.

Gli anni che seguirono alla adesione alla Comunità Europea nel 1986 videro il Portogallo modernizzarsi grandemente in termini di infrastrutture ma perdere tremendamente i termini di compromessi, quando gli
agricoltori venivano pagati per non produrre, cosa che distrusse l'industria e la pesca del Portogallo
, dato che le quote andarono altrove.
Questa la storia. Ora il presente.

In cambio questo ha creato una situazione  in cui circa il 30% dei giovani in Portogallo sono disoccupati perchè non hanno occupazioni da cui andare e senza lavorare non possono avere sussidio di disoccupazione. Il risultato è che questo li rende come un ricambio anatomico ad un matrimonio e coloro che possono, se ne vanno. Questo, nonostante siano mirabilmente ben preparati , in termini generali, da un eccellente sistema di scuola pubblica.

I Portoghesi hanno appena votato (... ) e il nuovo Primo Ministro, Pedro Coelho, ha promesso trasparenza ed ha preso misure concrete per assicurare che verrà raggiunta, creando organismi per tener d'occhio la Corte dei Conti e controllare il lavoro dei Ministri.

(...) La popolazione sotto pressione e assediata è già stata informata che parte della tredicesima sarà trattenuta: un dramma per molte famiglie che fanno i conti sulla 14a mensilità per tirare alla fine del mese.

Tuttavia, il  sentimento generale nel Paese è che se questo è necessario, allora ovviamente, anche se questo non piace, le persone sono preparate ad affrontarlo (se tutti pagano e non solo il ceto medio, come solito)
Questo per il bene della situazione.

E allora: quale momento peggiore poteva scegliere Moody's per abbassare il rating di credito del Portogallo? Prima che il Paese avesse una chance per sistemarsi per il momento, ovvero implementare un
bail-out (risarcimento) per far fronte alla sua crisi di debito sovrano?

E' come se la Moody's stesse creando, apposta, le condizioni perchè il Portogallo fallisca nel raggiungere i suoi obbiettivi e il suo default sul prossimo pagamento del suo debito nazionale.

Infatti, lasciatecelo ripetere fuori dai denti: la Moody's e le altre due agenzie di rating sopracitate, sono evidentemente i Rottweiler che agiscono per conto degli USA, nel fare costantemente a pezzi l'Euro per creare istabilità e fermare gli altri Paesi dal commerciare in Euro e invece continuare a farlo in dollari USA.

Questa politica è tagliata con attenzione per consentire all'Euro di contuinuare ad essere una moneta forte , mantenedo il dollaro relativamente basso cosi da poter stimolare le esportazioni USA e impedire quelle dalla EU.

Il Portogallo, la Grecia e l'Irlanda sono i jolly nei loro pacchetti di carte, in questo gioco malato e cinico delle pedine macro-economiche. Non si tratta di distruggere l'Euro, ma di tenerlo instabile.
Dobbiamo accettare tutto questo?
Postulerò 2 strategie: o qualcuno inizia a regolare queste agenzie e far spiegare loro esattamente  come raggiungono le loro conclusioni, oppure si suppone che gli economisti in questo mondo facciano ciò per cui sono pagati e quindi se ne escano con un sistema alternativo dato che questo, ovviamente.. NON funziona

Chi diavolo sono Moody's, Fitch e Standard and Poor's per dettare nel mio Paese di residenza quanto vale il mio debito sovrano e quindi direttamente compromettere il mio standard di vita, i miei fondi pensione e il futuro dei miei figli?

Considerato che l'Unione Europea è cosi esperta nell'imporre  e implementare strutture e sistemi sui suoi cittadini (ovviamente senza scomodarsi a chiedere la tua opinione), supponendo che le banche della Eu abbiano creato un sistema interno in cui la Moody's & company non entrino?

Supponiamo che il Portogallo e i suoi amici che si trovano in una situazione deplorevole, pensassero molto seriamente di lasciare questo idiota sistema di eurozona e ritornassero ad una propria moneta come l' Escudo e non quella monetina che sembra uscita dal Monopoli, ma quella vera e bella che eravamo soliti percepire come moneta reale?

E supponiamo che il Portogallo rinegoziasse il suo debito  in Euro e quindi passasse una legge riaffermando l' Escudo (questa volta regolando in modo appropriato il mercato interno cosicchè i prezzi non triplichino e i salari restino gli stessi) e usasse l'Escudo come rapporto di indebitamento per stimolare le esportazioni e considerato un appropriato management macro economico, supponiamo che il Portogallo usasse le condizioni per recuperarsi le industie che ha perso nell'Euro, l'agricoltura che ha perso nella EU, creando quindi impieghi e futuro per i nostri figli?

E se all'Europa non piace, allora supponiamo che il Portogallo ricordasse di aver avuto la decima più grande ed esclusiva zona  economica del mondo, aver disseminato paesi parlanti portoghese nei 5 continenti ed aver avuto qualcosa di nome CPLP (Comunidade dos Países de Língua Portuguesa) con cui fare affari, che include il Brasile, l'Angola, il Mozambico, Capo Verde, São Tomé e le Isole Principe, la Guinea-Bissau, il Portogallo e Tiimor Est, per nondire della buona volontà di sfruttare la ex enclave di Goa, Daman e Diu?

Non è forse il tempo per il Portogallo di vedere che questo stupido piccolo esperimento dell'Euro è destinato ad affrontare lo stesso fallimento dell'Impero Romano e non è tempo per il Portogallo di smettere di voltare le spalle a secoli di storia in cui aprì le rotte del commercio mondiale e dominò i suoi mari?

Allora Moody's vai... da sola. Il Portogallo ha bisogno di te e dei tuoi amici come di una dose di  sifilide."

by Timothy Bancroft-Hinchey,
fonte: http://english.pravda.ru/opinion/columnists/07-07-2011/118422-portugal_moodys-0/
traduzione Cristina Bassi, http://www.thelivingspirits.net/

ARTICOLO CORRELATO:

IL LEGAME DELLA UNIONE EUROPEA COL BILDERBERG E COSA SI SONO DETTI A ST MORITZ 2011...

Nessun commento: