UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 27 luglio 2011

"TERRORISTA" NORVEGESE: RAMBO A CONFRONTO UN DILETTANTE

"Rambo era un tipo cattivo. Nei film d'azione dove distrugge tutti sul suo cammino, di solito la percezione è che lo faccia in una o due settimane: non ce l'ha mai fatta ad uccidere tutti come quel che il cosidetto assassino "lupo solitario" di Norvegia, alias Anders Breivik, ha fatto  in un solo giorno con quelli che ha preso di mira... eppure ci sono delle scene incredibili nei film di Rambo.
Dovremmo veramente credere alla storia che solo un solitario fuori di testa dalle abilità e pianificazione militare di classe mondiale , senza nessuna storia di internet se non solo recente (ma con un polveroso manifesto di 1500 pagine) con foto in costume "glamour" che avrebbero fatto arrossire la Gente del Villaggio e con legami con i Cavalieri Templari... abbia fatto fuori tutti?   
Ehi gente... tutto questo è più strano della fantasia.
Eppure tutti, nelle svariate fogge dei media tendenziosi,  stanno aggrappandosi alla parte della storia che si confà con le loro credenze. Tutta la storia sembra una grande messa in scena, ancora una volta per infiammare la divisione e per espandere la guerra sul terrore. Non solo l'evento in sè, ma i dettagli nevrotici che escono da questo zimbello. Ce n'è per tutti per dover odiare questa "canaglia".
La sinistra, persino quella considerata in qualche modo illuminata, ne ha fatto un estremista cristiano di destra tutto completo  . Tutti i veri cristiani sanno che questo tipo non è un cristiano, non importa quel che dice la sua pagina di Facebook. Se la sinistra atea ancora crede negli eserciti dei terroristi che strimpellano il Corano dietro ogni angolo, allora è facile credere che ora ci siano eserciti di terroristi che strimpellano la Bibbia dietro ogni angolo. Paura eh?  
Tutto questo acquista senso quando c'è un babau ideologico da demonizzare, soprattutto se non vi piacciono in partenza. Ci devono sempre essere nemici rabbiosi per ingrassare gli ingranaggi della macchina anti-terrore. I liberali classici, che disprezzano le intrusioni nelle libertà civili, probabilmente ora chiederanno più stato-polizia, guerra alla violenza  terroristica, se finalizzata a quelli in linea di massima definiti di destra.   

La prima folla del  false-flag (mea culpa) farà in fretta a saltare dentro la succosa narrativa della Massoneria e dei Cavalieri Templari.Questo suggerisce un collegamento diretto tra lo zimbello e i suoi addestratori dell'elite. Come entusiasma scrivere su questo!Gente.. un gran lavoro da fare per i media alternativi per inseguire queste tane della lepre cosi chiaramente illuminate.
Potrebbe esserci qualcosa da fare... ma la sensazione è che ci sia al contempo una trappola. Chiunque abbia avuto la capacità di mettere giù questa storia, sa assai bene come risponderebbe la folla dei "cospiratori". Ricordate che stanno giocando a scacchi, non a dama.


La fasulla destra Neo-Con vede già tracce di dollari. Più terrore significa più fucili, più guerra, più sorveglianza e più debito. In altre parole: scacco matto.
Fintanto che il pubblico continua ad essere distratto da ciò che deve odiare in merito a questo super-criminale complesso, l'agenda della paura e paranoia prevarrà. Breivik è stato semplicemente una pedina le cui presunte azioni saranno usate per continuare a rafforzare le morse tiranniche del controllo, sia che sia un estremista genuino o un cretino mentalmente controllato. 
In altre parole: non ha importanza chi lui sia e per cosa ci viene detto che si "batta", perchè la pedina è fuori dal gioco ed ora le fiamme della paura bruceranno i diritti di un altro segmento della popolazione


Prima sono arrivati dai Mussulmani, poi dagli estremisti cristiani, poi dagli hippy pagani, poi... "la storia continua" nella saga di Rambo, parte infinito..."

Nessun commento: