UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 18 dicembre 2011

FORTE SCIAME SISMICO A TERAMO...

TERAMO / E’ stata una notte decisamente movimentata quella appena trascorsa a Teramo. Dopo le forti raffiche di vento registrate fin dalle primissime ore del mattino, anche il terremoto che ha portato alla luce timori e recondite paure.

Uno sciame sismico violento che ha contato un totale di 18 scosse, con epicentri diffusi fra i comuni di Torricella Sicura, Campli, Cortinoi, Rocca Santa Maria. Le scosse registrate dai sismografi della rete nazionale dell’Ingv, Istituto nazionale di geologia e vulcanologia, si sono abbattute sulla città con magnitudo sempre superiore a 2 gradi della scala Richter e con una profondità media di 20 chilometri. La più significativa quella registrata alle 4 di questa mattina, con magnitudo di 3.4.

Lo sciame sismico si è attivato poco dopo la mezzanotte ed è proseguito fino alle prime ore di questa mattina. Stando a quanto riferito dalla Sala situazione del dipartimento della Protezione civile che si è subito messa al lavoro per verificare la situazione sul territorio, non risulterebbero danni a persone e a cose. Ma il bilancio della giornata di ieri parla anche di mareggiate, alberi sradicati, rami spezzati e tetti scoperchiati in provicnia di Teramo. Effetti del forte vento che ha flagellato la zona, mandando in tilt i centralini dei vigili del fuoco. I tre distaccamenti provinciali sono stati infatti impegnati continuamente.

Centinai le chiamate di allarme di cittadini impauriti, a cui subito è scattato nella memoria il sisma che nel 2009 ha distrutto L’Aquila (GUARDA IL VIDEO). La paura traspare chiaramente su internet. Molte le persone che hanno commentato la strana presenza di un “vento caldo” che ha anticipato le scosse. Commenti che si sono susseguiti per tutta la notte. Stando alla stampa locale, però, molte persone hanno deciso di non rimanere in casa e, nonostante il freddo, hanno preferito trascorrere la notte nelle auto.

FONTE:  http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.youreporternews.it%2F2011%2Fteramo-torna-la-paura-dopo-lo-sciame-sismico-registrati-18-terremoti%2F&key=ca0261618bf6df9608a0bfb5a21388df5a29499e

Nessun commento: