UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 18 settembre 2012

AGENDA 21: UN PROGETTO PER TRASFORMARE LA SOCIETA' UMANA IN UN CAMPO DI PRIGIONIA


Dalla newsletter di David Icke (www.davidicke.com) del luglio 2012
"E portero' siccità, alluvioni e pestilenza...disse il Signore (con le sue dita sulla stanza dei bottoni in Alaska!)"... ironizza Icke nel sottotitolo, parlando di questa estate drammatica per siccità da un lato e alluvoni dall'altro. Ma tutto cio' non ha nulla a che vedere con il "global warming" o cambiamento climatico, come si vuol far credere, ma con un preciso progetto, l'AGENDA 21 (del 21° secolo...): un programma per la trasformazione della società umana, in un campo di prigionia...


"L’Agenda 21 è un programma per la trasformazione della società umana in un grande campo di prigionia ed è stata imposta, passo per passo dall’ ONU. Dietro “iniziative locali di  Agenda 21” si cela cio’ che si afferma essere concordato e condotto dalle persone locali. Ma in realtà tutto è coordinato in modo spietato e centralizzato, nel mondo, da una organizzazione chiamata “ The International Council of Local Environmental Initiatives” (Consiglio Internazionale di Iniziative Ambientali Locali) o ICLE.

L’Agenda 21 fu firmata nella Conferenza dell’ONU sull’Ambiente e lo Sviluppo, a Rio de Janeiro, Brasile, nel 1992, ospitata da Maurice Strong, un miliardario canadese, uomo d’affari e petroliere e da tempo “uomo di paglia”  dei Rothschild e Rockefeller. Strong è un membro del Club di Roma, la Mano Nascosta Ambientale nel network che include il Gruppo  Bilderberg, la Commissione Trilaterale e il Council on Foreign Relations (Consiglio delle Relazioni Pubbliche)

In supporto all’Agenda 21, Strong disse: “Non è forse la sola speranza per questo pianeta che la civiltà industriale crolli? Non è forse nostra responsabilità fare in modo che accada?”
Eccoci di nuovo alla Grande Menzogna sul global warming causato dagli umani o “cambiamento climatico” che è il pilota dell’Agenda 21 le cui basi sono che noi dobbiamo avere  “uno sviluppo sostenibile” e la 'biodiversità'.

Come solito questi sono termini fuorvianti, quando usati dalle famiglie di lignaggio ed i loro cartelli corporativistici,  che hanno speso centinaia di anni in varie fogge, per distruggere la sostenibilità e la biodiversità.

Sono piu’ che per la sostenibilità, nel senso di non usare piu’ di quanto non possa essere rimpiazzato e per la biodiversità,  nel senso di consentire che prosperi la vasta gamma di specie;  ma i cartelli delle linee di lignaggio (le famiglie di "sangue", ndt ) fanno l’opposto di cio’, specialmente attraverso la Banca Mondiale, il FMI (Fondo Monetario Internazionale) e il sistema bancario in generale, che sta succhiando forza vitale in ogni Paese.

In questo “campo”, quindi, ci sono multinazionali come la Monsanto, che sta cercando di distruggere  la diversità, per imporre il suo “geneticamente modificato”,  infestato da veleni: questi raccolti Frankestein che tutto consumano, raccolti che di fondo minacciano il futuro delle diversità delle specie nel cibo, negli animali e nella vita degli uccelli.

Ma le menti programmate e i credo da software dei “Verdi” non possono vedere  il fottutamente ovvio,  nemmeno la palese contraddizione dei distruttori  della vita dell’ambiente. Petrolieri come Maurice Strong vorrebbero salvare il mondo che hanno contribuito a disfare insieme ai magnati come i Rockefeller e i direttori d’orchestra, i Rothschild? Ovvio che no! E’ come andare sulla luna a comprare un po’ di formaggio….

L’Agenda 21 richiede il controllo globale e centralizzato di tutta la terra; di tutta la proprietà privata, di tutte le fonti d’acqua e della sua distribuzione; di tutte le altre risorse che includono le persone nella loro definizione stessa; tutte le forniture di energia e la loro distribuzione e tutta la produzione del cibo e la sua distribuzione.

L’ Agenda 21 viene chiamata 'l’agenda del 21° secolo”  e quella agenda è fascismo/comunismo globali. Riassumendo, questo lo scopo dell’Agenda Sustenibilità/Sviluppo/Biodiversità:
• fine alla sovranità nazionale
• pianificazione di stato e gestione di tutte le risorse agricole, degli ecosistemi, dei deserti, delle foreste, delle montagne, degli oceani, dell’acqua  dolce, dello sviluppo rurale, della biotecnologia, e l’assicurazione della “equità (ovvero “schiavitu’’”)
•  lo Stato definisce il ruolo del business e delle risorse finanziarie
• Abolizione della proprietà privata [non è “sostenibile”]
• 'Ristrutturazione” dell’unità famigliare
• i bambini cresciuti dallo Stato
• alle persone viene detto che lavori fare
• grandi restrizioni negli spostamenti
• creazione di “zone di insediamento umano”
• nuovo insediamento di massa, poiché le persone vengono costrette a lasciare la terra dove attualmente vivono
• banalizzare l’istruzione [obiettivo raggiunto]
• depopolazione globale di massa per ottenere tutto quanto sopra"


ALTRE TRADUZIONI DALLA NEWSLETTER DI ICKE, QUI:
http://thelivingspirits.net/php/lista_articoli.php?id_sottocategoria=73&id_categoria=12&lingua=ita


Nessun commento: