UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 10 settembre 2012

PRIMO MINISTRO UNGHERESE "RIFIUTA AMICIZIA SU FACEBOOK" AL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE...


BUDAPEST, Hungary (AP) — By PABLO GORONDI, Associated Press – 3 days ago

Il Primo Ministro ungherese ha avuto a lungo una gustosa relazione con il Fondo Monetario Internazionale  e giovedi u.s. ha usato Facebook per togliere l'Ente dalla lista di amici ("unfriend" come nel neologismo degli ultimi anni relativo al linguaggio del social network ndt) e rifiutare le sue condizioni di prestito ritenute estreme.

Il PM Viktor Orban in un messaggio video ha detto sulla sua pagina ufficiale di Facebook che l'Ungheria non poteva accettare tagli alle pensioni, l'eliminazione di una tassa bancaria, una diminuzione degli impiegati pubblici ed altre condizioni, in cambio di un prestito da parte del FMI che altri funzionari hanno detto avrebbe potuto essere di ca. 15 miliardi di euro ($18.9 miliardi).

La lista della condizioni del FMI , ha detto Orban, "contiene tutto quel che non è nell'interesse dell'Ungheria".

La dichiarazione di Orban ha colto di sorpresa i mercati internazionali, in parte perchè solo il giorno prima aveva detto che le negoziazioni con il FMI e la EU stavano seguendo i programmi previsti  ed entrambe le parti desideravano raggiungere gli accordi.

(...) Orban ha detto che il suo governo avrebbe lavorato per "una proposta di negoziazione alternativa" perchè sia lui che il suo parito Fidesz concordavano sul fatto che una trattativa alle condizioni richieste dal FMI sarebbe stata inaccettabile.

Il FMI non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento, giovedi, ma alla fine dei dialoghi sul prestito , a luglio, il fondo, che ha la sua base a Washington, fece rilevare alcune opinioni sulla economia ungherese.


Il FMI disse che il governo di Orban doveva concentrarsi su "misure per incoraggiare la partecipazione al lavoro, migliorare la competizione, riformare le imprese in perdita dello stato, soprattutto nell'area trasporti, ed istituire un livello di regolatoria per le azioni delle imprese"

Gli esperti hanno solo detto che la dichiarazione della BCE , giovedi,  relativa ad un nuovo programma di acquisti bond intendeva alleggerire la crisi di debito europeo ed assicurare il futuro di una valuta legata all'euro evitando che la valuta ungherese e la borsa cadessero maggiormente.

"(...) Alla fine del 2008, sotto un governo socialista (una sorpresa?...ndt) , l'Ungheria decise di diventare il primo Paese EU a ricevere un salvataggio condotto dal FMI. Il governo Orban, tuttavia,  non decise di rinnovare l'accordo sul prestito nel 2010 cosi da poter implementare le sue politiche economiche senza il controllo del FMI. Ma la crescente debolezza del fiorino, la moneta ungherese e la perdita di fiducia progressiva degli investitori nella economia del paese fecero si che, lo scorso anno, il governo cambiasse repentinamente idea, quando di nuovo cerco' l'aiuto del FMI.

L'economia ungherese è in recessione e si è contratta dell' 1.2 percento annuale durante il secondo trimestre 2012, mentre l'inflazione annuale del paese, a luglio, era del 5.8 percento, la piu' alta in EU.

Tuttavia l'Ungheria è riuscita a tenersi insieme  finanziariamente vendendo bond. Il governo ha ripetutamente detto che vuole solo un prestito precauzionale dal FMI , per fondi di emergenza.

"Il movimenti del mercato saranno l'influenza magggiore su cio' che fa il governo," ha detto l'analista Zoltan Arokszallasi della Erste Bank a Budapest. "se le aste di bond dello stato denominati in fiorini, non avranno successo — e non è il caso ora— la trattativa con il FMI diventerà piu' importante."

PERCHE' ASSANGE HA SCELTO L'ECUADOR? IL SUDAMERICA SFIDA LA CITY DI LONDRA?

Nessun commento: