UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 14 dicembre 2012

DA UN SITO RUSSO, IL FILM "UNLAWFUL KILLING", CHE SVELA GLI OCCULTAMENTI SULLA MORTE DI LADY DIANA



Il film di Keith Allen rivela gli occultamenti di cio' che accadde a Diana a Parigi nel 1997 e il trattamento  fattole da questa famiglia [reale], gelida, senza cuore e disgustosa, incluso il modo in cui il giudice ordino' che venisse censurata, prima di essere pubblica,  la corrispondenza di Lady Diana con persone come il Principe Filippo e questo con la scusa che c'era una inchiesta
Non ricorda qualcosa, questo? Su come il giudice ordino' che certi nomi di politici famosi, non venissero nominati dalle vittime sul tema degli abusi sui  bambini nel Galles del Nord , anche qui con la scusa che c'era una inchiesta? (si veda a fine articolo, l'estrato da una traduzione da David Icke, in merito a questo tema scottante, nel presente del Regno Unito, su un giro di pedofilia e abusi,ndt ): 

Il film mette a nudo la patetica irrilevanza dei mainstream media (organi ufficiali di stampa e comunicazione)  che sono semplicemente un braccio dello stesso Establishment e all'apaprenza stanno riportando notizie - a parte alcune eccezioni d'onore  sparse qua e là. 

Ecco il "corrispondente reale" della BBC, Nicholas Witchell, una delle persone piu' pompose che abbia mai incontrato, che nel film viene descritto  piu' di una volta, come quasi addormentato mentre si stanno citanto prove dell'inchiesta.

Nicholas Witchell, BBC Snooze Coorespondent. 
Unlawful Killing (Uccisione illegale) è estremamente importante ed è una "inchiesta nella inchiesta", altamente rivelatrice, che svela massicce prove di un occultamento enorme da parte dell' Establishment in UK e Francia e questa è la ragione per cui il film non è stato visto in UK ma puo' essere visto ora su un sito stranero (russo, secondo i link riportati).

Keith Allen disse nei giorni relativi al tempo delle nozze reali  nel 2011, quando il figlio di Diana, William, sposo' Kate Middleton:


'Perchè il film sarà proiettato per la prima volta a Cannes, 3 anni dopo la fine della inchiesta?
Perchè gli avvocati britannici hanno insistito su 87 tagli, prima che si potesse contemplare una proiezione in UK. Così, piuttosto che macellare il film, o rischiare una causa legale,  lo mostreremo in Francia, poi in USA ed altrove, ad eccezine del Regno Unito . Peccato: in un tempo in cui una stupida scarica di zuccheri  causa il matrimonio reale, ha mandato i Repubbicani Britannici in un coma diabetico, il film avrebbe potuto agire come un antidoto benefico"


Mohamed Al Fayed non è un essere angelico, neppure un essere di dolcezza e luce, ma il punto di questo film è mostrare come accadde che cio' che successe a Diana fu sistematicamente occultato dalla supposta inchiesta relativa alla sua morte e a quella di Dodi Fayed. Da cio' giunge una semplice domanda: perchè mai ci dovrebbe essere un occultamento  se non c'è qualcosa di significativo da occultare?


Uno psicologo clinico  descrive il Principe Filippo, nel film, come un uomo svuotato di senso di colpa, empatia e amore: precisamente i tratti del carattere delle caste reali e della "elite" di sangue in tutto il mondo, cosa che sto portando alla luce da circa 15 anni. La famiglia reale nel suo complesso viene descritta come composta da "gangsters in diademi". E' pur sempre una affermazone delicata, se paragonata con il loro passato e presente malato e sordido.

QUALCOSA DA ASSOLUTAMENTE VEDERE, MENTRE E' ANCORA POSSIBILE...




______________________
ESTRATTO DA: http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=598&id_categoria=12&id_sottocategoria=73

"Il mio viaggio [di David Icke,  novembre-dicembre 2012]  ha poi proseguito verso Wrexham, la maggior città del Galles del Nord, ora purtroppo famosa per l’enorme abuso di bambini  nelle case di “accoglienza” , durante gli anni ‘70 e ‘80 

Tutto cio’ ancora viene fatto in tutto il mondo; attualmente sono i bambini ad essere abusati, i quali non hanno voce in capitolo contro gli adulti, spesso ricchi e famosi ed altri in posti di autorità , che fanno su di loro gli abusi.

Una delle persone che incontrai, si faceva chiamare 'Jimmy'. Mi disse di essere stato violentemente abusato da giovane,  ma non sessualmente, nelle “care homes” (case accoglienza) che frequentava in Galles. Gli è impossibile  ricordare cosa gli accadde per interi 7 anni , quando era un ragazzino, perché ha perso ricordi di quel periodo. Al contrario, mi disse di ricordare vividamente il momento in cui nacque: la stanza, la tappezzeria, i mobili  e le persone presenti.

Jimmy mi disse di essere stato ritenuto colpevole  di aver dato fuoco ad una scuola, insieme ad altri, nel 1979 , vi morirono delle persone, ma dice di non avere memoria di essere stato coinvolto. Mi disse del posto per cui fu accusato dell’incendio (Porth County Comprehensive in Cemetery Road, Porth, Rhondda-Cynon-Taff), ma quando ho cercato informazioni in merito sul caso, su internet, non ho trovato nulla.

Jimmy disse che gli fu inflitta una pena record per i suoi 15 anni, ridotta a 7 anni su appello,  e solo dopo un anno- mi disse- venne portato fuori dalla prigione  e riportato nel sistema “accoglienza”. Jimmy disse anche che ogni volta che si trattava di discutere su di lui alla Farm School, un illustre  ministro del governo britannico, era sempre presente. Né Jimmy nè la madre mai capirono perchè.

Whitelaw, il ministro in questione, era un primo ministro deputato di Margaret Thatcher in una amministrazione che chiaramente fu infestata da un cerchio di pedofili . Il governo della Thatcher, dal 1979 al 1990 fu una vera fogna di pedofilia e corruzione, ma sono tutti uguali : solo l’informazione ora sta venendo alla luce con piu’ velocità

Jimmy mi ha mostrato le molte ferite  sul torace, causate da lame ed altri strumenti di tortura ed abuso. Quello che queste persone fanno sui bambini  e sui giovani è oltre ogni immaginazione  e nel mondo sta accadendo su vasta scala perchè chi le perpetra ha la sua mente attaccata al regno degli Arconti, dove non c’è pietà, compassione, cuore,  e amore.


In questo modo,  il comportamento arcontico, diventa il “comportamento umano” che loro controllano  e tanto piu’ il range di frequenza della nostra realtà si avvicina al regno degli Arconti , tanto piu’ il nostro mondo diventa il loro.

Icke prosegue con altre testimonianze di bambini, ora adulti,  brutalmente e inspiegabilmente vessati, torturati abusati sessualmente… durissime testimonianze che ho preferito tagliare. Sicuramente  non accadono o sono accadute solo in questa grande patria della “democrazia occidentale” e di una monarchia che tutt’ora fa sognare…Qui la storia di Brian Clare (or part of it) per chi avesse nervi e serenità di approfondire. 

Brian fu anche portato in un rito satanico all’età di 12 anni. Brian cita a Icke il nome di un ministro preminente del governo Thacher che prese parte a quel rituale. Questo accade sull’isola di Anglesey (sempre Galles del nord), un centro di grande importanza per i rituali satanici (ndt)

Dietro le scene a occhi e telecamere spente,  e quando si accende il riflettore notturno del sole, ovvero la luna, essi consentono ai “veri loro” di uscire. Come ha detto in America una figlia di genitori satanisti, durante lo show televisivo (molto noto) Oprah Winfrey Show:

“... per il mondo esterno ogni cosa che facevamo era appropriate e giusti e poi c’erano le notti in cui  le cose cambiavano, che si rigiravano. Quel che era sbagliato diventava giusto,  e quel che era giusto diventava sbagliato”.

Per il mondo esterno, una coppia reale  sta aspettando un bambino [allude al Principe Wiliam e moglie] e quel che accade è giusto ed appropriato… ma non sarà cosi semplice. Non lo è mai con la famiglia reale. Per il mondo esterno le 'case accoglienza' esistono per proteggere i bambini dal farsi del male. Per il mondo esterno Jimmy Savile aveva un cuore d’oro e fece cosi tanto per le istituzioni dell’infanzia…

Il mondo esterno potrebbe guardare nella stessa realtà  in cui guarda quella Elite che sta osservando, ma 'il mondo esterno' è solo una parola:  oltre il cappio dei segreti nascosti dietro  la facciata della rispettabilità  e della 'normalità'.


In una parola: due realtà".

TRATTO DALL'ARTICOLO, tradotto da David Icke: 
DAVID ICKE SU PEDOFILIA E I MONDI PARALLELI, MA... SULLA STESSA TERRA

traduzione Cristina Bassi


Nessun commento: