UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 21 gennaio 2013

LA GUERRA AMBIENTALE. A CASO INCALZANTE SU "CERTI" PAESI...

Siamo nel bel mezzo di guerra ambientale,  distratti da una informazione  di regime,  paradossalmente paghiamo per distruggere le nostre colture,  minare la nostra salute e metterci in miseria. Stiamo percorrendo al galoppo la strada dell’implosione economica e sociale come fu per l’URSS.


In Iran l’anno scorso una siccità infernale, forse indotta,  ha incenerito gran parte della vegetazione, creando vaste aree desertiche e mettendo in gravissima difficoltà la sopravvivenza della popolazione già provata dall’assedio economico dei paesi Nato, gli esportatori di democrazie al fosforo e all’ uranio.   

Come facciamo a dirlo? Presto detto, l’anno scorso è caduto in Iran un decimo della pioggia rispetto alla media degli anni precedenti.  Sappiamo da molto ormai che la pioggia può esser fatta scendere o no  in posti predefiniti. Nella Russia vi è altrettanta siccità ed incendi, come pure nella riottosa Italia. 

E’ di questi giorni un grande incendio in Australia che sta distruggendo  foreste e città.  In Pakistan, India e Indonesia, alluvioni regolari distruggono le economie di quei paesi. Anche i terremoti distruggono l’Iran, la Thailandia, la Cina, il Giappone, il Perù, l’Equador, il Cile, l’ Italia e ancora l’Indonesia, la Thailandia, la Birmania, il Venezuela, Haiti, persino in Brasile ecc.  mentre in Israele l’anno scorso vi fu pioggia in abbondanza e a Gaza alluvioni. Che strano! Nella Corea del Nord oltre ai terremoti c’è stata una siccità mai avutasi a memoria d’uomo che ha messo alla fame la nazione, e poi alluvioni, allagamenti a dilavare i suoli agricoli e forestali dello strato fertile.

Riflettendoci su un pò,  mi sono chiesto che cosa abbiano in comune queste nazioni.   Una risposta è arrivata subito e ovvia: questi Paesi non aderiscono al patto Atlantico, sono in maggioranza di religione musulmana o cristiana o altra religione. Sono popoli invisi ai mondialisti satanisti e terroristi globali. Sono paesi che resistono alla razzia dei globalisti e mantengono un alto livello di sovranità economica, politica e religiosa.  

L’incendio in Australia sarebbe da ascrivere ad un atto di ritorsione sionista alla presa di posizione australiana a favore della Palestina ed una posizione neutra e antiguerrafondaia nei confronti della Siria. Lo stesso trattamento fu riservato un paio d’anni fa alla Russia, quando subì una siccità mai vista. Furono appiccati 4500 incendi dolosi e la taiga bruciò per quasi 2 anni. 

Il terremoto in Emilia invece, potrebbe essere stato un autentico atto di guerra, devastante per noi, ha avuto  la funzione di privare il nostro paese delle scorte strategiche, vitali, di metano algerino; gas che doveva essere iniettato dall’Agip nei giacimenti di  metano dismessi proprio nelle zone interessate dal terremoto, per garantirci un po’ di autonomia energetica. Vedi caso che fatalità! 

Questi giacimenti vuoti sono immensi serbatoi naturali ed avrebbero garantito all’Italia, una volta riempiti, una autonomia energetica strategica di circa 6 mesi. Sei mesi di sovranità energetica. Difatti subito dopo per incanto  si è deciso di bloccare il progetto. Risultato raggiunto.

Poi per crearsi un alibi Goldman Monti & Co hanno cambiato la mappa delle zone sismiche ed hanno affibiato anche ai terreni della Bassa Padana l’appellativo di zona a rischio terremoto.
I Bankster e le Sette Sorelle si fregano le mani per quanto siamo polli.  L’Agip, oltre ad essere stata fatta sloggiare dalla Libia e delll’Iran, è stata bloccata persino in patria. l’Italia dipenderà ancora dalle compagnie straniere ed esse  gongolano come non mai. Ancora una volta ci tengono saldamente in pugno.

Il terremoto ad Haiti fu nvece   addirittura  il pretesto per l’invasione e la permanenza definitiva  degli americani nel povero e bellissimo stato caraibico.
Anche il Giappone che alle ultime elezioni aveva votato una sinistra che chiedeva l’uscita degli Usa  da Okinawa e dal Giappone, é stato oggetto di terremoto-maremoto. E’ forse stato  castigato d’imperio? …E quella incredibile esplosione della super sicura centrale nucleare di Fukushima?  La cosa ha dell’incredibile.

Insomma l’attività sismica come è stato ampiamente dimostrato proprio in questo sito ed altri siti e da autorevoli uomini e donne di scienza, è per maggior parte provocata da estrazioni sconsiderate, dal fracking, e con sistemi di induzione elettromagnetica: Haarp. Il fatto che l’acqua sia bollita nel sottosuolo di Finale Emilia, che i pesci dei corsi d’acqua siano morti bolliti e la terra fosse arrivata ad una temperatura di 42°, che le auto  si accendessero da sole, che la protezione civile i giorni precedenti sapesse già cosa stava per accadere, portano purtroppo a pensare che sia stato un evento programmato. I moventi come abbiamo visto non mancano. Ultimo indizio è la legge sulla non risarcibilità dei danni da terremoto, legiferataci pochi giorni prima da Goldman Monti.

I criminali planetari hanno messo al sicuro le sementi alle isole Swalbald, in quella che hanno chiamato Arca dei semi e che invece altro non è che  il furto planetario delle sementi, in attesa della distruzione dell’agricoltura per desertificazione avvelenamento dei suoli e o allagamento in intere nazioni.

Le scie chimiche composte di metalli pesanti ed altre schifezze, compreso plasma umano e batteri modificati geneticamente per resistere a temperature estreme e per modificare il Dna delle persone che li ingeriscono, sono rilasciate ogni giorno da aerei cargo Nato, in incognito e pagati da noi. 

Queste scie creano delle velature artificiali che nascondono il sole e modificano enormemente il clima sulla superficie terrestre. E’ tutto tragicamente vero purtroppo e alzando gli occhi al cielo o tendendo l’orecchio di notte si vedono o sentono i bombardieri modificati a tanker cisterna che volano incessantemente.

Chi è l’artefice di questa distruzione planetaria. Chi ordina ai burattinai presidenti Usa queste azione di sterminio? Chi ordina ai burattinai di destra, centro, sinistra, in Italia, ad andare in guerra su ordine atlantico e ad acquistare aerei da caccia per operazioni offensive   di bombardamenti, i cui costi economici oltre che umani mettono in ginocchio la nostra  nazione?

Può arrivare a tanta follia criminale solo una mente perfida,  tarata  e satanista che desidera la distruzione dell’umanità. Sembra incredibile vedere tanta degenerata follia umana, ma i lettori di Stampa Libera sanno che tale  pazzia  è perfettamente possibile e sanno dove, da chi e perché nasce. I nostri politici e loro camerieri giornalisti sono complici di questo disastro. Per chi ancora non  conosce da dove possono partire gli ordini di sterminio e di perenne terrorismo e vuole saperne di più, invito a cercare nei tanti articoli già postati in questo sito, che parlano del potere mondialista.

Lino Bottaro

per analogia:

INTERVISTA A BARRIE TROWER, ESPERTO IN ARMI PER IL CONTROLLO MENTALE.



Nessun commento: