UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 8 giugno 2013

IN 3000 CIRCONDANO PARLAMENTO IN BOSNIA: I POLITICI VADANO A CASA SOLO SE HAN FATTO QUEL CHE DEVONO



Circa 3000 persone hanno formato una catena intorno al Parlamento bosniaco, impedendo ai politici di andare a casa, se non dopo aver finito il lavoro che devono...

In 3000 ad intrappolare centinaia di politici e operai del servizio civile, dentro il Parlamento, in una manifestazione di rabbia per cio' che i dimostranti dicono sia un governo paralizzato da bisticci etnici.
Cio' che il giorno prima inizio' come una piccola manifestazione  è cresciuta in un blocco  dell'edificio con sempre piu' persone che arrivavano per unirsi  alla protesta che si è estesa fino a notte.
Le persone hanno chiesto una nuova legge sui nr di identificazione personale , dopo che quella vecchia è crollata nel febbraio scorso, lasciando ogni nuovo nato da allora, senza documenti personali. La folla ha respinto l'offerta del governo per una soluzione temporanea.
 In una dichiarazione del Parlamneto si dice che oltre 1500 persone sono ferme dentro l'edificio, inclusi 350 stranieri che stanno partecipando al meeting annuale dell' European Fund (Fondo Europeo) per L'Europa del Sud-est.
"Non lascerete il Parlamento fino a che non mi date un nr identificazione (codice fiscale) personale" si leggeva negli slogan
Il sindaco di Sarajevo, Ivo Komsic, si è unito alla protesta dicendo "Sono qui anche per ordine di oltre 1500 bambini di Sarajevo che non possono avere documenti per viaggiare".
I media hanno riportato che un neonato di 3 mesi, che ha bisogno di urgente trattamento medico salva-vita all'estero, non puo' viaggiare perchè non puo' ottenere il passaporto; sarebbe questo l'inzio della protesta di mercoledi u.s.
In risposta a questo, il parlamento si dichiaro' d'accordo di emettere temporanei nr identificativi personali , fino a che una nuova legge non fosse stata approvata entro 6 mesi, ma i dimostranti non vogliono andarsene.
La Bosnia è uno dei paesi piu' "ipergovernati" del mondos. E' composta da 2 mini-stati semiautonomi , ognuno con un suo presidente, governo e parlamento. Essi sono poi collegati ad un parlamento congiunto e ad una presidenza di 3 membri.
I disaccordi etnici hanno atterrato molti governi e fermato i servizi.
I legislatori bosniaci e croati, vogliono che le ultime cifre del nr di identificazione siano "random" , ma i legislatori Serbi fanno pressione perchè la gente nel ministato serbo abbia un nr specifico che sia riferito alla loro regione.
La piu' parte dei manifestatnti sembra essere Bosniaca e Croata, che sembra aver spinto per una unificazione del Paese.
I legislatori bosniaci e serbi all'interno del parlamento hanno espresso preoccupazione per  la loro sicurezza e hanno detto che non ci sarà una sessione in parlamento per ragioni di sicurezza. Alcuni impiegati parlamentari hanno cercatop di scappare dalle finestre ma i manifestanti li hanno ricaccati indietro al grido"torna al lavoro"!
I taxisti di Sarajevo stanno sostenendo la protesta bloccando alcune strade intorno all'edificio.
Molti bosniaci si sentono frustrati dall'inefficienza del loro parlamento. I legislatori hanno 6 volte  la paga  di una salario medio bosniaco e c'è nel Paese un tasso di disoccupazione del  20 per cento.
I dimostranti stanno chiedendo ai legislatori di tagliarsi gli stipendi di 1 terzo e di destinare quel denaro ad un fondo che sarà usato per i trattamenti medici dei bambini malati.
"Non si tratta solo del nr di identificazone personale, ma del loro atteggiamneto nei nostri confronti. Si tratta di quanto noi, come cittadini, siamo importanti per loro." ha detto Tarik Celik, 26 anni.
traduzione Cristina Bassi

Nessun commento: