UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 10 settembre 2013

SEN. MC CAIN, INTERVENTISTA, BECCATO A GIOCARE A POKER SULL'IPHONE, DURANTE L'UDIENZA CRUCIALE DEL SENATO SULL'AZIONE IN SIRIA


   
 tradotto, DA DAVIDICKE.COM:

John McCain beccato a giocare a poker  sul suo iPhone:
http://www.dailymail.co.uk/news/article-2410616/Sen-John-McCain-playing-POKER-crucial-Senate-hearing-military-action-Syria.html#ixzz2dxayl7TO , durante l'udienza cruciale del Senato USA per decidere o meno l'azione militare in Siria. Questo cesto di pallacanestro vuole che l'America bombardi ancora un altro paese...

Qualcuno in America prende sul serio questo ridicolo uomo? Pare di si... Incredibile. Il guerrafondaio professionale nonchè agente di IsraeleJohn McCain è stato beccato a giocare a poker sul suo iphone ... in una udienza cruciale sulle sorti della Siria e... ha detto che lo ha fatto perchè si annoiava. Perchè? Perchè  McCain non prende decisioni ascoltando le discussioni, ma secondo ordini che gli venogno impartiti da Tel Aviv  via AIPAC

Obama, Hagel, Kerry, McCain, Pelosi, Graham, Boehner, etc., etc. ... mi potete dire perchè l'America è in un casino del genere? Non riesco a farmene una idea...

Le chiacchiere di politici ridicoli ... Pelosi usa suo nipote di 5 anni
per fare propaganda della guerra in Siria
Qualcuno puo' capire cosa cavolo sta dicendo qui? Ma non c'è di che preoccuparsi, lei è solo una leader di "minoranza" della United States House of Representatives
nonchè oratrice dal 2007 al 2011.

Cio' che la Pelosi disse nel 2003, è cio' che il suo eroe Obama sta proponendo oggi,
con il suo sostegno

'Il Presidente ci ha condotti in una guerra in Iraq sulla base di affermazioni senza prove, senza evidenza; ha fatto sua una dottrina radicale  di guerra preventiva: cosa senza precedenti nella nostra storia.  E ha fallito. Non è riuscito a costruire una vera coalizione internazionale'


Nessun commento: