UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 31 ottobre 2013

AFRICOM COSTRUISCE BASI MILITARI IN ITALIA, PER PICCOLE GUERRE SEGRETE IN AFRICA


Post image for AFRICOM builds up military bases in Italy for small-scale “secret wars” in Africa 
October 15, 2013
fonte: UPI

Il dispiegamento USA di 200 Marines in una base navale in Sicilia per possibili operazioni in Libia, sottolinea come gli Americani abbiano costruito una rete di basi in Italia come trampolino di lancio per interventi militari in Africa e nel Medio Oriente.

I segni sono che 20 anni dopo il primo incontro militare, costoso, degli Americani con i militanti Musulmani a Mogadiscio, Somalia, le operazioni USA in Africa stanno crescendo mentre la minaccia islamica si espande.

Un altro fattore chiave è il cambio del Presidente  Barack Obama nella sua strategia antiterrorismo: dagli attacchi di droni contro al-Qaida a raid di piccole squadre delle Forze Speciali, come visto in Somalia e Libia il 5 ottobre. Questi sono stati provovcati da violenze islamiche in entrambi i Paesi, inclusa la presa del 21 settembre dei grandi magazzini al Westgate di Nairobi, capitale del Kenya, fatta da combattenti  della Somalia e affiliati di Al-Qaida, al-Shabaab, che hanno ucciso 67 persone.

La visita del Presidente Barack Obama in Africa nel giugno-luglio scorso, è stata ampiamente vista come  prova degli estesi obbiettivi di politica estera della Casa Bianca, che hanno incluso una espansione delle operazioni militari USA in tutta l'Africa.

Molti di questi implicano  "guerre segrete" su piccola scala contro gli Islamici, per lo piu' collegati ad al-Qaida e spesso portati avanti sotto l'egidia dell' Africa Command Usa, che è stato creato  nel 2007.

“Sia il numero che la complessità  delle operazioni militari USA in Africa continueranno a crescere a medio termine ,” ha osservato Analytica di Oxford.

Gli USA hanno solo 1 base ufficiale in Africa, la struttura di contro-terrorismo a Camp Lemonnier, ex legione straniera francese, a Djibouti, Africa Orientale, dove sono stanziate le  Forze Speciali che fanno attacchi con jet  e droni.

Ma unità piu' piccole sono dislocate  in tutta l'Africa. Nel mentre, gli Americani hanno stabilito una rete di basi  in Italia, che includono uno spostamento significativo di personale verso il sud, dal vecchio bastione della guerra fredda, in Germania.

Questo mese i Marines si sono spostati in Italia dalla Spagna; essi sono unità di punta di una maggiore doppia forza , la Special Purpose Marine Air-Ground Task Force-Crisis Response. (La Task force aria-terra di Marines a scopo speciale per la risposta di crisi).
Questa fu creata  dopo  l'11 settembre 2012, dall'attacco al consolato USA a Bengasi, Libia,
in cui l'Ambasciatore [in consolato comunque è stanziato il Console e non l'Ambasciatore...] USA Christopher Stevens e 3 altri Americani furono uccisi.


estratti dal'originale:  http://www.upi.com/Top_News/Special/2013/10/15/US-builds-up-military-bases-in-Italy-for-African-ops/UPI-42931381864370/?spt=rln&or=2

Nessun commento: