UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 28 aprile 2014

​LA RUSSIA FA DOMANDE ALLA NATO, SULL'AMMASSO MILITARE AI SUOI CONFINI CON L'UCRAINA

 Reuters / Ints KalninsAviazione, navi e truppe USA e NATO stanno schierandosi e questo genera preoccupazione. Cosi ha detto alla sua controparte americana, il Capo dello Stato Maggiore russo.
“La nostra preoccupazione e' data dall'aumento della aviazione Usa e del personale militare americano nel Baltico, in Polonia, e persino le navi degli Alleati nel Mar Nero.” ha detto il Ministro della Difesa in una dichiarazione, citando il Gen.Valery Gerasimov. Anche i giochi di guerra della NATO nell'Europa dell'Est non aiutano a normalizzare la situazione, così ha detto il il Ministro della Difesa russo, Sergey Shoigu .
La prima ondata di soldati US è già arrivata in Polonia e  Lettonia, dopo la dichiarazione di martedì  sul fatto che il Pentagono sta inviando circa 600 soldati in Polonia e in 3 stati Baltici, per esercitazioni di fanteria. 
Questa settimana la fregata americana  USS Taylor è entrata nel Mar Nero, con questo vascello  NATO e la fregata francese Dupleix si dice sia programmata per entrare nel Mar Nero per la fine della settimana. La Francia sta anche mandando 4 caccia per aiutare le pattuglie aeree della NATO sul Baltico.
In una telefonata di venerdi u.s. Gerasimov ha anche detto al Gen. Martin Dempsey che l'Ukraina ha dispiegato “ un sostanziale gruppo di forze” al suo confine con la Russia, forze che sono potenzialmente in grado di esercitare sabotaggio. “Nella parte ukraina del confine con la Russia, sono operative truppe di confine equipaggiate con meccanismi leggeri, progettate per attività  sovversive ” così dice un comunicato del ministero della difesa.
Reuters / Ints Kalnins
Il comando russo si è anche dichiarato preoccupato per il dispiegamento di truppe di Kiev verso le regioni orientali del Paese, in una cosiddetta “operazione anti-terrorismo” che ha portato vittime tra i civili.
Almeno 5 manifestanti contro il governo sono stati uccisi nella città dell' Ukraina orientale Slavyansk dopo che le autorità di  Kiev hanno inviato tanks e blindati contro la popolazione locale.

Giovedì Shoigu ha detto che 11.000 soldati ukraini, 160 tanks, 230 carri armati e almeno 150 pezzi di artiglieria, sono  coinvolti nelle operazioni contro i manifestanti di Kiev.
Gerasimov ha anche informato Dempsey sulle nuove manovre di addestramento militare della Russia e sui voli pianificati dei jet russi, nello spazio aereo ai confini con la Ukraine.
Giovedi, la Russia ha iniziato le esercitazioni militari vicino al confine ukraino a seguito della escalation di violenza nella Ukraina orientale. “L'ordine di usare la forza sui civili, è già stato dato e se questa macchina militare non viene fermata, il numero delle vittime potrà solo crescere” ha detto il Ministro russo della Difesa, Sergey Shoigu. Le esercitazioni russe includono manovre di marcia e di dispiegamento di forze nei distretti militari meridionali ed occidentali ed esercitazioni separate della aviazione.
traduzione  e sintesi dall'articolo in: http://rt.com/news/155020-russia-army-nato-buildup/

Nessun commento: