UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 31 maggio 2014

BILDERBERG 2014: ESTULIN RIVELA ALCUNI PUNTI DELL'AGENDA DEL MEETING

Leaked Secret Agenda From Bilderberg 2014 Revealed 053014bilderbergagenda2
Daniel Estulin, autore ed esperto sul Bilderberg Group, da proprie fonti interne ha appreso i temi all'ordine del giorno nella agenda Bilderberg  2014, riunione che come noto si tiene in quetsi gorni a Copenhagen, Danimarca .

E tali temi, da tali fonti, sono: 
1) diplomazia nucleare: come Russia, Cina e persino l' Iran potrebbero cooperare per erodere l'egemonia occidentale 
2) il recente accordo sul gas tra Russia e Cina : come questo progetto ed altri a lungo termine tra i due paesi, ridurranno probabilmente la dipendenza dal dollaro USA  come valuta di riserva 
3) la crescita di nazionalismo in  Europe che sta mettendo alle strette la struttura di potere nella EU le recenti vittorie dell' UKIP United Kingdom Independence Party  che si oppone alla EU, sta particolarmente preoccupando il  Bilderberg Group. La EU e la sua valuta euro, furono formulati dal gruppo durante il suo secondo rincontro annuale nel 1955.
4) Leggi sulla privacy Internet della EU: che significano per gli USA.
5) la crescita di una guerra cyber : il governo puo' usare la minaccia di attacchi cyber, che in teoria distruggerebbero i mercati finanziari e che sarebbero persino peggio del crollo economico del 1929, questo per rafforzare la censura ed altre regole internet
6) dalla Ucraina alla Siria:  la politica estera di Obama è spacciata?

7) l'agenda del "cambio climatico" : la deindustrializzazione delle nazioni prese di mira , associata ai trattati sul "cambio climatico" e le leggi relative
Ed è molto probabile che ci sia dell'altro che verrà discusso in questa conferenza di 3 giorni.
Ma per avere veramente il senso della importanza di questi temi in agenda e della influenza del Bilderberg Group, è fondamentale andare a vedere molti dei piu' importanti eventi dei decenni scorsi, che non furono affatto casuali come potrebbe sembrare, piuttosto sono stati studiati a tavolino all'interno delle stanze, cosi eloquentemente arredate, dei meeting passati  del Bilderberg  Group.

Come accennato precedentemente, il meeting Bilderberg del 1955 a Garmisch-Partenkirchen, Germania Occidentale,  si concentro' sulla creazione della Unione Europea e della moneta unica europea, cose che sarebbero poi accadute ad inizio anni '90, dopo decenni di graduale implementazione.

Nel 1991, l' allora governatore dell'Arkansas, relativamente sconosciuto all'epoca, fu invitato a partecipare  al Bilderberg meeting in Baden-Baden, Germania. Solo un anno dopo, quel governatore, William Jefferson Clinton, divenne il Presidente degli USA.

L'ex Ministro del Regno Unito, Tony Blair, parimenti andò al potere quale leader dell'opposizione in UK , un anno dopo aver partecipato al  Bilderberg meeting nel 1993.

Vediamo ora che l'attuale sindaco dei Democrati di Atlanta, Kasim Reed, è stato invitato alla conferenza di questo anno  a Copenhagen...

Il Bilderberg Group non ha solo questa grande influenza nel "creare" i re dell'epoca moderna", ma ne ha una molto grande anche nell'economia e negli eventi geopolitici.

Agli inizi del 2000, il giornalista investigativo Jim Tucker  predisse correttamente che
l' Operation Iraqi Freedom
(Operazioni Libertà degli Iracheni), sarebbe cominciata nel marzo 2003 e non nel tardo 2002, come molti analisti della difesa stavano dicendo a quel tempo.

Come faceva a saperlo Tucker? Non tirava ad indovinare: aveva delle fonti di insider nel Bilderberg che glielo dissero.

Anche Estulin predisse correttamente il collasso del 2007 con la bolla immobiliare, un anno prima che questo avvenisse. E questo dopo aver ricevuto informazioni dalle sue fonti insider al Bilderberg Group.

Nel 2009, Tucker predisse che il Bilderberg avrebbe usato il rallentamente economico che ne sarebbe derivato, per erodere la sovranità nazionale dell'America.
Eccola ora arrivare al massimo utilizzo in vari modi,, come la Trans Pacific Partnership, che consente a mega multinazionali transnazionali, di stringere la morsa su paesi individuali come gli USA.

In questo meeting 2014 ci sono  da 50 a 60 Amministratori Delegati chiave delle multinazionali piu' importanti del mondo occidentale, ha detto Estulin

Lo scorso anno, Ed Balls, un politico britannico e membro del Bilderberg, sminuì l'importanza del   Bilderberg in diretta alla BBC... quest'anno è stato beccato da una telecamera mentre aveva una pila  di documenti e cercava  affannato il suo pass di ingresso che non trovava (qui il video) , questo davanti all'entrata dell'hotel della riunione Bilderberg.
Il fatto che avesse cosi tanti documenti invalida la sua affermazione precedente, che negava l'importanza del Bilderberg.

In realtà, il Bilderberg Group sta facendo pressione con la sua politica anti-libero-mercato, poichè il piano è che lo stato-multinazionale prenda potere, per distruggere le nazioni indipendenti e gli individui, per rendenre la popolazione dipendente da un sistema controllato da una piccola elite, molto ben rappresentata alla conferenza.

QUI l'intervista di Alex Jone, infowars.com a Estulin 

fonte: http://www.infowars.com/leaked-secret-agenda-from-bilderberg-2014-revealed/ 
traduzione Cristina Bassi , www.thelivingspirits.net

DSCN3249RS
CARLO SIBILIA (M5S) FUORI DAL BILDERBERG

intervistato da American Free Press 

2 commenti:

Risveglio Globale ha detto...

Il piano è che io stato prenda potere? A me pare che quella frase non sia stata tradotta perfettamente. Non è che le corporazioni prendono potere? Ciao

Cristina Bassi ha detto...

si grazie, nel copia incolla dall'originale, un errore: stato-multinazionale è la defizione corretta (le multinazionali che si sostituiscono allo stato) -
"state-corporate"