UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 8 settembre 2014

GLOBALREESEARCH: NATO E USA MENTONO. L'OSCE NON RIPORTA ALCUNA INVASIONE DI CARRI ARMATI RUSSI IN UCRAINA

Prof. Chossudovsky: Obama mente. La NATO falsifica. Le truppe Russe non sono in Ucraina

Quanto segue [tutto l'articolo tradotto qui] , è uno schiaffo in faccia al presidente Obama e ai suoi alleati NATO che si incontrano oggi a Newport nel Galles. 
[qui una carellata di immagini da Newport, dal DailyMail, dell'allegra compagnia democratica, ndt]
Il 3 settembre, Obama ha confermato che  “forze di combattimento russe, con armi russe , in carri armati russi”  sono state dispiegate nell’Ucraina Orientale. 
Questa non è solo una menzogna, ma una che potrebbe far precipitare l’umanità in una Terza Guerra Mondiale. 
Osservatori della OSCE (Observers from the Organization for Security and Cooperation in Europe ) “non hanno registrato truppe, munizioni o armi, che abbiano attraversato il confine russo-ucraino nelle ultime 2 settimane” (Itar-Tass)
(...) OSCE della Special Monitoring Mission, che ha coperto un periodo che va dal 20 agosto al 3 settembre. 
Gli osservatori hanno detto di avere regolari interazioni con i sostenitori delle repubbliche autoproclamatesi.
“Alcuni apertamente hanno discusso con la OSCE mentre altri hanno mostrato la loro totale diffidenza verso di essa.  Ad entrambe le postazioni di passaggio di frontiera, alcuni sostenitori delle repubbliche autoproclamatesi, hanno spiegato che  a loro non è dato il permesso di varcare la frontiera con armi” così dice il rapporto.
Gli osservatori hanno registrato una diminuzione di avvistamenti elicotteri, rispetto all’ultima settimana, ma che si potevano tuttavia vedere ai punti di passaggio della frontiera, mentre volavano a bassa quota lungo la frontiera.
“In entrambi i casi, per quanto è stato possibile vedere, i velivoli e non hanno violato lo spazio aereo dell’Ucraina” così ha riferito il rapporto. 
La Missione di Osservazione della OSCE è impiegata nei checkpoints russi di Gukovo e Donetsk su richiesta del governo russo. La decisione è stata presa in un accordo, concordato,  da parte di tutti i 57 stati OSCE partecipanti alla missione, molti dei quali sono  rappresentati al Summit della NATO nel Galles
(...)  Nel suo discorso in Estonia il 3 settembre, Obama categoricamente afferma:
"E mentre noi oggi siamo qui riuniti, sappiamo che questa visione [di un’Europa unica, libera e in pace] è minacciata dalla aggressione della Russia contro l’Ucraina. E’ uno sfrontato assalto alla integrità territoriale dell’Ucraina, una nazione europea sovrana    [!!??ndt]  e indipendente…Ecco cosa è a rischio in Ucraina. Ecco perché oggi stiamo con il popolo della Ucraina". 
La NATO ha pubblicato nuove immagini da satellite il 28 agosto 2014, che apparentemente
“mostrano che le forze di combattimento russe si sono impegnate in operazioni militari all’interno del territorio sovrano della Ucraina. Le immagini, catturate verso fine agosto, mostrano unità di artiglieria russa che si muovono in un convoglio per la campagna ucraina e che si preparano per un’azione, stabilendo posizioni in cui aprire il fuoco, nell’area di Krasnodon, Ukraine. …. “Nelle ultime due settimane, abbiamo notato una significativa escalation, sia nel livello che nella sofisticazione della interferenza militare russa  in Ucraina,” ha detto il Brigadier Generale Tak. 
“Le immagini del satellite pubblicate oggi, forniscono ulteriore evidenza che i soldati da combattimento russi, equipaggiati con armi pesanti sofisticate, stanno operando da dentro il territorio sovrano dell’Ucraina” (NATO, Allied Command Operations, 28 August 2014)
Mentre gli USA-NATO stanno spingendo per una guerra con la Russia, la OSCE sta sovraintendendo di 7 punti del piano di pace, che vengono discussi a Minsk il 5 settembre. 
>>> tutto l'articolo tradotto qui:

fonte:
globalresearch.ca

Nessun commento: