UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 24 novembre 2014

L'UCRAINA SPARA CONTRO I CONVOGLI OSCE. MOSCA SI DICHIARA SHOCKATA

Ukrainian military forces shooting at representatives from the Organization for Security and Cooperation in Europe is “shocking” as Kiev should be providing for their safety

Il portavoce del Ministero degli Affari Esteri Russo,  Alexander Lukashevich ha affermato che gli spari delle forze militari dell'Ucraina contro i rappresentanti dell'  OSCE, sono shockanti ”.


MOSCOW, November 20 (Sputnik) – Gli spari contro i rappresentanti della Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europe (OSCE), nell'est del Paese è un "fatto shockante”, dato che Kiev dovrebbe occuparsi della loro sicurezza,  così ha detto il portavoce del Ministro degli Esteri Russo, Alexander Lukashevich .
“Esprimiamo la nostra protesta contro tutto ciò, considerato che Kiev è obbligata a fornire tutte le condizioni necessarie  per la sicurezza, durante il "lavoro e movimento" degli osservatori internazionali, così ha detto  Lukashevich durante un  briefing.
Secondo notizie rilasciate mercoledi (u.s.) da una Missione di Monitoraggio Speciale della  OSCE ( Special Monitoring Mission-SMM) del personale militare che stava viaggiando su  un pianale di un autocarro  con "linee verticali bianche sulla sponda posteriore ... e sulla portiera passeggeri ", ha sparato in direzione del convoglio OSCE,  vicino alla città Mariinka, controllata dal governo e situata a circa 15 km ad est di Donetsk.
Altre notizie della SMM, pubblicate anch'esse mercoledi u.s, hanno detto che forze ucraine non hanno permesso agli osservatori OSCE di passare attraverso un checkpoint- ponte  a Debaltseve, il 18 novembre.  
La Missione Speciale di Monitoraggio della OSCE in  Ucraine è stata dispiegata su richiesta di  Kiev, dopo che le regioni sudorientali della Ucraina si sono rifiutate di riconoscere la legittimità di un nuovo governo venuto al potere a seguito del colpo di stato di febbraio. Le parti in lotta, a settembre hanno raggiunto un accordo di cessate il fuoco, ma da allora si sono accusate reciprocamente di violare la tregua.  


Presidente Ucraina "Willy Wonka": "non ho paura di una guerra con la Russia". 
"Non ho paura perché non ci andrò io. Manderò la gente a fottersi...come solito"
www.davidicke.com 

‘Il Presidente dell'Ucraina,  Petro Poroshenko, in un discorso a Odessa  TV si rivolge alla nazione, il 13 novembre , dicendo:
“Avremo il lavoro. Non loro. Avremo le nostre pensioni. Non loro.  Avremo cura dei bambini, della gente dei vecchi. Non loro. I nostri bambini andranno avranno scuole e asili. Non i loro, che staranno nei sottoscala.[creati dalle nostre bombe]. Perché non sono in grado di fare nulla. Questo è esattamente come vinceremo questa guerra!   [Ovvero, li faremo morire di fame  e li terrorizzeremo fino alla sottomissione.]”’
>>> tutto l'articolo qui: http://rinf.com/alt-news/editorials/ukraines-president-people-hes-bombing-go-hell/

Nessun commento: