UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 7 dicembre 2014

MICHA KURZ, EBREO DI GERUSALEMME: LE POLITICHE RAZZIALI DI ISRAELE E LA COSTRUZIONE DEL TERZO TEMPIO

   Micha Kurz, Ebreo di Gerusalemme, smentisce la propaganda dell'establishment e racconta della costruzione del Terzo Tempio Ebreo, prevista  sulle spoglie del Temple Mount, luogo sacro ai Palestinesi…

 

Il breve pezzo di infiammante propaganda, che trovate in questo video, è stato fatto circolare dall'ufficio del Primo Ministro israeliano. È pericoloso e dovrebbe essere spiegato e messo urgentemente nel suo contesto: 

1. Il Monte del Tempio (Temple Mount) non è in una bolla, è a Gerusalemme/AlQuds (e questo lo sapete). Ma sapevate che: 

2. Se non siete Ebrei a Gerusalemme non avete la cittadinanza e non avete il diritto di votare per il governo. I Palestinesi hanno si la residenza ma non hanno il diritto di votare per nessun governo nazionale.

3. Gerusalemme/AlQuds è la più grande metropoli palestinese nonché capitale, ma in qualità di distretto centrale per il business, è stata tagliata fuori dalla forza lavorativa delle periferie. Questo ha fatto sì che 5000 imprese chiudessero in un decennio (da quando è stato costruito il Muro). E in alcune aree questo ha fatto sì che il tasso di disoccupazione salisse oltre il 75%.

4. Per la prima volta dopo 2000 anni, nel mercato della vecchia città, è  illegale vendere frutta e vegetali provenienti dalle 'fattorie locali. Così I proprietari di negozi palestinesi sono costretti a vendere prodotti lmportati dalla Tnuva israeliana, un mercato controllato dai militari e non un “free market”.

5. Israele ha usato antiche tattiche di “dividi e domina” (divide et imperat)  per dare un calcio alla storica leadership politica della città e costruire il muro , alto 24 piedi, che ha frammentato la città. Circa il 30% dei residenti palestinesi di Gerusalemme vive dall'altro lato del muro. Così, non ricevono servizi municipali ma continuano a pagare le tasse per non perdere il loro status legale di residenti della città.

6. Israele sistematicamente nega da decenni i servizi civili al quartiere non-ebreo, ovvero palestinese. Questo ha portato alla demolizione di massa delle case, ad un servizio sanitario inaccessibile e ad opportunità di scolarizzazione molto basse o inesistenti. L'autorità palestinese non ha giurisdizione a Gerusalemme. Non c'è un corpo politico designato a discutere in nome degli oltre 360.000 Palestinesi, nella piu’ grande città palestinese. Piani a lungo termine per qualsiasi cosa che vada dalla gestione dei rifiuti, ai campi di gioco o alla sanità, non hanno un indirizzo politico.

>>> TUTTO L'ARTICOLO TRADOTTO QUI : http://thelivingspirits.net/chi-controlla-lumanita/micha-kurz-ebreo-di-gerusalemme-oltre-la-propaganda-governativa-e-sulla-realta-che-i-piu-ignorano-anche-sul-monte-del-tempio.html

 ultime notizie:


Max Rayne Hand in Hand school: Arsonists attack Jerusalem school where Jews and Muslims learn side by side

http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/max-rayne-hand-in-hand-school-arsonists-attack-jerusalem-school-where-jews-and-muslims-learn-side-by-side-9894475.html

 

Nessun commento: