UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 23 febbraio 2015

Avvocato Difensore richiede commissione globale su abusi sessuali su minori, compiuti da Ebrei

  Manny Waks testifies before the Royal Commission into Institutional Responses to Child Sexual Abuse. (photo credit: Courtesy Manny Waks)


Intimidazione, atti di bullismo, persecuzione , scomunica dalla comunità ebraica e commenti diffamatori  sui social media. Queste solo alcune delle tattiche usate sulla famiglia Waks, in cui 3 figli sono stati vittime e non esecutori di abuso sessuale infantile.

Nelle scorse due settimane in Autralia, la comunità ebraica è stata messa ko da cio' che si è sentito durante una udienza pubblica della Royal Commission into Institutional Responses to Child Sexual Abuse a Melbourne. 

Testimonianaza drammatica di vittime di abuso sessuale infantile, delle loro famiglie e di coloro che lavorarono per le istituizoni ebraiche che hanno coperto l'abuso .


Dal 2011, il sopravvissuto all'abuso Manny Waks ha capeggiato grandi sforzi per rompere l'ufficioso codice del silenzio che ha ppiegato e strozzato la sua ex comunità, la Chabad-affiliated Yeshivah Centre di Melbourne. Egli ha fondato ed è l'ex capo dello Tzedek, una organizzazione che lavoro con i sopravissuti agli abusi e ha come scopo quello di alzare la consapevolezza sul problema, all'interbo della comunità ebraica


Ora Waks chiedeuna inziativa globale ebraica che si occupi di abuso sessuale infantile,
e le varie coperture  attraverso tutta la Diaspora, Israele inclusa. Nel contesto di abuso sessuale infantile, non è insolito per gli esecutori, muoversio tra paesi per evotare le conseguenze delle loro azioni e/o per continuare a recarre danno con impunità,” ha detto  Waks .

‘Spero che le due settimane di orrore che abbiamo rivelato, possano venire ben usate per un esito positivo: il riconoscimento per le vittime e le loro famiglie e che possano essere una esperienza di apprendimento perchè i bambini vengano protetti, che è la nostra priorità", ha affermato Waks in una telefonata domenica u.s da Melbourne.

tutto l'articolo qui: http://www.timesofisrael.com/advocate-calls-for-global-jewish-child-abuse-commission/


 
il rabbino Meir Klugwant, il piu' anziano d'Australia, da le dimissionmi dopo la testimonianza schiacciante alla Royal Commission 

Il rabbino Meir Shlomo Kluwgant, ha dato le dimissioni da presidente della Organisation of Rabbis of Australasia (ORA) dopo una schiacciante sezione nelle testimonianze alla
royal commission, per abuso sessuale su minori.

Il rabbino Kluwgant ha testimoniato venerdi ed è stato costretto ad ammettere di aver mandato un sms ad un editore di quotidiano, chiamando il padre di una vittima abusata, un "pazzo" che ha trascurato i suoi figli.

Il messaggio si riferiva a Zephaniah Waks, padre del whistleblower  Manny Waks, della comunità Yeshivah .’
fonte: http://mobile.abc.net.au/news/2015-02-16/rabbi-resigns-as-head-of-rabbinical-organsiation/6119458



Nessun commento: