UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 18 agosto 2015

La CIA finanziò la musica contemporanea europea...





Pochi lo sanno. Pochi lo hanno scoperto, ma chi lo sa ha capito anche molte altre cose, del funzionamento delle Psyop, le operazioni psy dell'esercito americano, relative all'invasione dei territori da "convertire" per mezzo di modelli musicali e cinematografici che fanno colpo sui giovani, cambiando così la società generazione dopo generazione. 

Il solito sistema di protezione dell'esercito, nella figura dei suoi portavoce, fa battute, films, come "l'uomo che fissa le capre", per cercare di ridicolizzare e coprire una realtà che la gente fatica a capire. A questo proposito basta scrivere " psyop music operations " su un qualsiasi motore di ricerca senza censura ( non come da noi in Italia), per scoprire un sacco di cose relative al business dello spettacolo e da dove arrivano certe popolarissime star che appaiono improvvisamente, con spettacoli e produzioni faraoniche alle spalle da milioni di dollari, che per ritirarli su .... ! 

Ricordo che i produttori dei Beatles e dei Rollings erano ebrei, come il sig. Robert Zimmerman, il più grande cantautore della storia. Non sapete chi è ? Ma è Bob Dylan ! 
Per lanciare dei gruppi o dei personaggi a livello mondiale, non basta che il gruppo sia bravo. Occorrono valanghe di soldi. ...


E chi li ha i soldi ? Chi pilota i mercati ? Chi pilota la politica internazionale ? Le banche ? Fatevi un paio di domande. Il nostro contatto internazionale con il mondo dello spettacolo è ebreo ( Willy David ) e tutto l'apparato Endemol è in mano a finanzieri ebrei, i nostri vertici della Rai partecipano a riunioni indette dall'élite sionista, così come tutti i vertici dello spettacolo e dei media mondiali odierni. Ma fatevi un paio di domande, ogni tanto, invece di criticare senza sapere.


fonte: https://www.facebook.com/daniele.dei.guidazzi.di.cervia/posts/943801509016161

VEDI ANCHE:

LA CIA finanziò la musica contemporanea europea

(dopo il 1945) il Governo degli Stati Uniti avviò un progetto  di propaganda di grande respiro internazionale, volto principalmente a contrastare l'influenza culturale dell'URSS in Europa, e per farlo utilizzò in maniera spregiudicata la CIA come finanziatore e organizzatore "coperto" di convegni, conferenze, pubblicazioni, festival di musica, mostre d'arte e mille altre attività di tipo culturale.

(...) a CIA decise di combattere la Guerra fredda culturale in modo molto abile: lanciando lo slogan della libertà di espressione e di opinione, sostenendo le manifestazioni culturali e artistiche della sinistra "democratica" quali simbolo della maggiore libertà dell'individuo e dell'artista nel mondo Occidentale, e contrapponendole ai rigidi dettami del realismo socialista sotto il quale invece soffrivano artisti del calibro di Šostakovič, quando non erano costretti a emigrare, o peggio, venivano imprigionati nei gulag, come Solženicyn.

fonte: http://renatorivolta.blogspot.it/2011/09/la-cia-finanzio-la-musica-contemporanea.html

Nessun commento: