UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 8 settembre 2015

David Icke: immigrazione di massa per cambio radicale della società e fine dello stato-nazione

the-david-icke-videocast-the-mig 

Traduco e sintetizzo (questa è la prima parte) il videocast di David Icke del 6 settembre 2015. Il video è solo per abbonati al suo sito (davidicke.com), ma qui ci sono alcuni minuti free. Come sempre magistrale la sua chiarezza e linearità (e sarcasmo) nel delineare il quadro gloable della sitauzione, poichè NULLA, ormai dovrebbe essere chiaro, è una azione od evento casuale e fine a stesso. Dietro gli scenari visibili e decisi formalmente dai leder del mondo ,c'è la solita "mano nascosta" (Hidden Hand) che li usa come teste di legno e che ha un piano preciso nei confronti della umanità su questo pianeta.
Cristina Bassi
-------------
In questi giorni la stampa mondiale è stata dominata dalla foto del piccolo siriano morto, trovato sulla spiaggia. L’immagine comprensibilmente ha creato delle reazioni emotive. Incredibile quante cose si possono dire e sentire e vedere in una singola foto. Ma coloro che a causa della foto hanno tolto la loro attenzione da questo tema, dovrebbero ricordare, che la morte di piccoli, di bambini e di civili, sono la norma nel Medio Oriente.
Sono  morti in numero incredibile, dall’invasione dell’Iraq, dalla guerra “per interposta persona” in Siria,  dalla Libia, coi bombardamenti dei civili… “per proteggerli dalla violenza” e dalla creazione, a mano dell’Occidente,  di questa masnada di pazzi dell' ISIS, che hanno  creato immensa devastazione nei paesi da cui ora le persone cercano la fuga verso l’Europa.
L’immagine di quel piccolo bimbo non deve farci perdere la concezione della sistematica immensa devastazione di persone in tutta la regione. Sapete una cosa? Sono esausto e ho il vomito per tutte le stronzate che sento.  Sapete, in questo Paese (UK) abbiamo un Primo Ministro, David Cameron, che questa settimana ha detto che la risposta a questo enorme flusso di persone, che provengono dal Medio Oriente, verso l’Europa … è portare pace e stabilità in Siria.
E’ difficile comprendere la dimensione di menzognera ipocrisia, necessaria a quell’uomo per mettere insieme quelle parole. Ma quando sei un mentitore professionista, secondo definizione del tuo lavoro, allora si capisce che per lui fare questo, è piu’ facile che per la maggioranza delle persone. 
Guardate cosa significa “psicopatico” e vedrete come è fatta la personalità dei leaders del mondo, Cameron incluso. Una coincidenza? Ma non fatemi ridere. Gli psicopatici è necessario che siano la potere perchè quelli che stanno dietro quelli che sono al potere, richiedono un comportamento psicopatico per far avanzare “ il programma nascosto” ed è di questa agenda (programma) che parlerò oggi 
Cameron e Obama, ma potrei dire Blair e Bush…non ha importanza perchè la stessa mano nascosta è dietro tutti loro, ecco perchè non cambia mai nulla. Obama sostituisce Bush … ma l’agenda continua
Cio’ che è accaduto, non solo relativamente a Cameron e Obama, è che  sistematicamente e freddamente e con deliberato calcolo, hanno armato e finanziato e addestrato ribelli,  per rimuovere prima Gheddafi in Libia, mettendo a ferro e fuoco il paese con violenza, insurrezioni e poi hanno fatto lo stesso , nel loro obbiettivo tutt’ora in corso di rimuovere Assad in Siria.
E ora abbiamo l’America e la Turchia che combattono contro la Siria.
E qui abbiamo qui un uomo che parla di  pace e stabilità da portare in Siria…Lui che ha già strappato un consenso per il bombardamento britannico in Siria e ne avrà un altro non appena gli sarà  possibile. e ha anche detto che se nelle elezioni sarà vincitore il suo antagomista laburista e non vorrà piu’ farlo… lo dovrà fare in ogni caso.
Le parole sono stronzate, sono la storia di copertina. Le azioni invece sono l’agenda (il programma dietro le quinte).
>>> tutto l'articolo: 

Nessun commento: