UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 16 ottobre 2016

Alessandro Di Battista: UOMINI E ASINI


Ogniqualvolta i popoli stanno lì lì per ribellarsi e hanno l'occasione di liberarsi, finalmente, dei potenti che li hanno stretti in una morsa mortale arrivano i bonus, le mancette, le carote. Sì, le carote. Ci trattano come asini a cui mettono davanti una carota per farli spostare. Questo è il sistema del “renzismo”? Ma quando mai, questo è il sistema del potere, da millenni funziona così. La carota è sempre la stessa, è lo spostamento richiesto a cambiare. Oggi la carota serve a farci spostare, direzione urne, obiettivo sì al referendum!

Ma non ve ne siete accorti che è sempre questo il loro gioco? Bonus 80 euro ma tasse locali che aumentano e quindi minori servizi, autobus scadenti, strade dissestate, scuole fatiscenti. Bonus Jobs Act ma precariato eterno. Ormai ci considerano occupati se lavoriamo un'ora a settimana e con un voucher guadagniamo 7,5 euro, tanto per un pasto caldo in un fast-food. Distruzione della scuola pubblica ma in cambio un bel bonus insegnanti, un I-pad per mitigare la frustrazione dei docenti.

Oggi il sistema europeo, ovvero il dominio delle banche d'affari sui popoli, si gioca molto ed ecco che dall'Europa garantiscono: dai qualche mancetta, vinci il referendum, prendi il pieno controllo delle istituzioni e poi avanti con svariate leggi Fornero! Questo hanno detto a Renzi in Europa e chi ha seguito il #CostituzioneCoastToCoast sa che l' abbiamo anticipato da mesi.

C'è un paese reale che soffre e che viene sistematicamente dileggiato dai potenti. Quei potenti che si vantano “niente tagli alla sanità” (tra l'altro una menzogna) ma tacciono sui costi quadruplicati dei farmaci antitumorali. E non perché i tumori siano diventati “prodotti di nicchia”, magari fosse così.

Io l'ho detto in decine di piazze d'Italia e lo farò ancora per tutto novembre. Quando i potenti di turno temono per la loro sopravvivenza politica pensano ai bonus. Quando ci stanno togliendo un diritto (in questo caso il diritto di eleggere direttamente i parlamentari) pensano ai bonus. Un suddito abbassa la testa e, ossequiosamente, li ringrazia per quella mancetta. Un cittadino sovrano la testa la alza e rivendica un diritto, perché i diritti ci rendono esseri umani, le carote asini!

fonte: https://www.facebook.com/dibattista.alessandro/?hc_ref=NEWSFEED&fref=nf

Nessun commento: