UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

giovedì 5 gennaio 2017

Jon Rappoport, giornalista americano svelatore della Matrix: la tua libertà

lion freedom

Devi partire dal riconoscere la tua libertà. Cosi' la porta diventa aperta. Da qui in poi, tutto fluisce. Se credi che non sei libero o non puoi esserlo, allora tutto si chiude. Allora lavori  su una scala esageratamente ridotta.
 
La libertà è qualcosa che percepisci, qualcosa che prendi, qualcosa che deduci. È possibilità, qui, là, ovunque. Le società e le civiltà, oltre un certo punto, non sono costruite per incoraggiare la possibilità. Sono costruite per essere sistemi.

A cosa serve la libertà? Le accademie, se ad essa fossero inclini (ma non lo sono), potrebbero costruire intorno a questa domanda, dei curricula quadriennali. La libertà è certamente una qualità che attiene all’individuo. A te. La libertà implica invenzione, immaginazione. E’ il campo in cui opera l’immaginazione. È il campo che tutte le persone, per varie ragioni, voglio chiudere. Costoro si sbagliano, sono male guidati e male allineati. Propongono idee che sono immediatamente limitanti. E il trucco è contemplare delle idee che non sono affatto limitanti.

La libertà è grandezza. Non è piccola. Non è qualcosa di scontato offerto da un’autorità. Se una persona vede la grandezza della libertà, può quindi immaginare un futuro che sia altrettanto grande. In espansione, in moltiplicazione.

Le persone, nelle loro menti,  si scontrano regolarmente con idee aperte e grandi. Possono scegliere di fermare e considerare quelle idee ed apprezzarle ed  utilizzarle, oppure possono spostarsi su idee molto più piccole e ristrette, afferrare quelle idee e costruire intorno a loro le loro vite.

Per molti la libertà, è sentore di pericolo. È una illusione. Il vero pericolo è abbandonare la libertà e lasciarla al lato della strada.

Se il futuro si chiude e cio’ che resta è mondano e senza niente di entusiasmante, l’immaginazione allora se ne andrà in vacanza. Lascerà un messaggio sul tavolo della cucina dicendo: “sto andandomene dalla città. Fai sapere quando sei pronto per lanciare l'avventura della tua vita. Allora ritornerò in un lampo”

>>> il resto dell'articolo qui: http://www.thelivingspirits.net/una-nuova-cultura/jon-rappoport-la-grandezza-della-tua-liberta.html 

 

Nessun commento: